ALP - Aquileia Linux Project

Gruppo Utenti GNU/Linux – Free Software Bassa Friulana
Oggi è 20/08/2017, 8:00

Tutti gli orari sono UTC




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 04/01/2007, 21:59 
Non connesso
pinguino_imperatore
pinguino_imperatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2006, 10:15
Messaggi: 352
Dall’indicazione di bdm ho deciso di scrivere questo post per indicare passo-passo come creare un RAID 1 (software) in ubuntu 6.06.1 Dapper Drake server mantenendo la possibilità di consultare i dati anche da ambiente windows, una volta smontato il RAID

Sono principalmente un utente windows con il quale creo molti file, video foto ecc..…. molti dei quali sono utilizzabili solo in questo ambiente.
Per semplice curiosità ho deciso di creare un server domestico (con hardware di recupero) con la funzione SAMBA e un RAID 1 per avere un po’ di sicurezza nei dati.
In caso di crash del server però, devo riuscire a leggere i miei dati collegando un disco del RAID al mio attuale pc windows, ed utilizzare i file necessari fino ad un ripristino del server.

Cita:
HARDWARE utilizzato:
Processore celeron 1.8Mhz
Scheda madre asus P4S….
scheda video (con chip Nvidia)
RAM 256Mb
Disco IDE da 40GB (solo per il sistema operativo)
Controller serial ata Promise Fast-track s150 tx4
(acquistato da un amico tempo fa e fortunatamente compatibile con linux)
2 dischi da 80Gb S-ATA da mettere in RAID 1 (solo dati)


PS: nel bios del controller non ho configurato nulla

In fase di installazione di ubuntu server non ho riscontrato problemi di incompatibilità hardware, il sistema ha prontamente riconosciuto i 3 dischi fissi.
Qui ho partizionato manualmente solo il disco IDE per installare il sistema operativo, mentre i due s-ata non li ho toccati (ma se preferite potete prepararli per il RAID qui)

Ad installazione ultimata ho digitato da shell
Codice:
# ls /dev/sd*

Il sistema ha evidenziato sda e sdb.

Sono passato dunque a partizionare e formattare i 2 dischi (probabilmente bastava solo formattarli devo provare)

Digitare il comando
Codice:
fdisk
per entrare nel programma di partizionamento
(se volete vedere il menu premere la lettera “m”)

premere
Codice:
n
per creare una nuova partizione, scegliere il tipo di partizione se logica o primaria, e il numero di partizioni da creare.
Premere ora
Codice:
t
e scegliere il tipo di file system per la/le partizioni, io ho scelto FAT32 (windows 95) per utilizzare i dischi anche con windows.
Per ultimo premere
Codice:
w
per scrivere la tabella delle partizioni sul disco
(ATTENZIONE in questa fase tutti i dati presenti nel disco verranno eliminati!!!)

N.B:La procedura va ripetuta per entrambi i dischi s-ata


Ora nella directory /dev sono presenti due nuovi dispositivi sda1 e sdb1 (ripetere il comando ls /dev/sd* per vederli)

E' il momento di formattare


Da shell digitare:
Codice:
# mkfs.vfat /dev/sda1
# mkfs.vfat /dev/sdb1


L’opzione “.vfat” formatta i dischi in modo compatibile con windows.

Bene giunti a questo punto possiamo creare il RAID 1 software, da shell digitare
Codice:
# mdadm --create /dev/md0 --level=1 --raid-device=2 /dev/sda1 /dev/sdb1


In dettaglio:
Codice:
mdadm --create /dev/md0

(questo commando crea un nuovo dispositivo RAID chiamato md0)

Codice:
--level=1

(RAID di tipo 1)

Codice:
--raid-device=2 /dev/sda1 /dev/sdb1 

(numero 2 dispositivi da utilizzare per il raid ed elenco dei dispositivi “sda1” e “sdb1”)

Dopo la risposta positiva del sistema alla creazione del raid è giunto il momento di montarlo.
Creare una directory per montare il raid
Per semplicità ho creato all’interno di “/mnt” la cartella “raid” con il comando seguente
Codice:
mkdir /mnt/raid


ora possiamo montare il raid nella directory appena creata:
Codice:
mount –t vfat /dev/md0 /mnt/raid

ora il raid è montato e disponibile all’uso, creare e copiate dei file di prova nella directory raid.
(per semplicità ho creato file di testo e html qui sotto riporto un esempio)
Codice:
sudo nano -w /mnt/raid/prova.txt

(per creare un nuovo file di testo vuoto dove potete scrivere ciò che vi pare)

Codice:
sudo nano -w /mnt/raid/prova.html

(per creare un file di html dove potete digitare il codice seguente)

Cita:
<html>
<head>
<title>File di Prova</title>
</head>
<body>
<h1>File di prova</h1>
<p>ecco il file di prova</p>
</body>
</html>



Creati i file smontare il dispositivo,

Codice:
umount /mnt/raid


spegnere il sistema linux (semplicemente)

Codice:
shutdown
o
Codice:
shutdown -h now


togliere i due dischi del raid ed andare su un pc windows collegarne uno alla volta e controllare la presenza dei file appena creati dal sistema linux!!!


Bene lezione terminata spero di essere stato chiaro e di non aver commesso troppe sciocchezze, se ci sono suggerimenti in merito sono bene accetti, per chiarimenti sono a disposizione

Ciao

_________________
Le cose migliori della vita sono gratis!
Seminate Linux che Windows si pianta da se!


Ultima modifica di virgilio il 13/01/2007, 9:42, modificato 6 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/01/2007, 11:04 
Non connesso
Site Admin
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: 18/08/2004, 19:41
Messaggi: 1237
Località: Aquileia
Ho messo in evidenza il tuo post visto che mi sembra interessante ed utile anche ad utenti futuri ;)

Grazie per a tua disponibilità :mrgreen:

:tux:

_________________
Davide Tommasin
BLOG di uno qualsiasi
ALP - Aquileia Linux Project
CKF - Canoa Kayak Friuli
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 05/01/2007, 13:02 
Non connesso
pinguino_imperatore
pinguino_imperatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2006, 10:15
Messaggi: 352
KINGHack ha scritto:
Ho messo in evidenza il tuo post visto che mi sembra interessante ed utile anche ad utenti futuri ;)

Grazie per a tua disponibilità :mrgreen:

:tux:


Grazie a voi per il forum!!!!! e le varie indicazioni che fornite!

_________________
Le cose migliori della vita sono gratis!
Seminate Linux che Windows si pianta da se!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/01/2007, 14:43 
Non connesso
new_entry
new_entry

Iscritto il: 12/01/2007, 14:34
Messaggi: 6
Premetto che sono un neofita con Linux, mentre con windows ho una discreta esperienza...

Mi sono messo in testa di montare un server con tre dischi IDE, uno per l'OS e due in RAID 1 per i dati.
Questi ultimi due sono circa da 40Gb e sono montati sullo stesso bus, uno come master l'altro slave.

Sul secondo bus (in realtà è il primario) ci sono un lettore CD e l'HD del sistema operativo.

Il processore è un AMD Athlon XP 1800+ e ho montato 512Mb di RAM.
La distribuzione installata è Ubuntu 6.10 server su cui ho installato GNOME per avere un briciolo di ambiente grafico.

Appena ho visto questo post mi sono messo al lavoro per mettere su il RAID ma, appena da root do il comando "mdadm --create /dev/md0 --level=1 --raid-device=2 /dev/hdc1 /dev/hdd1"

mi viene restituito
/dev/md0 no such file o directory.

Ho consultato l'help e ho modificato la stringa
"mdadm --create --name=/dev/md0 --level=1 --raid-device=2 /dev/hdc1 /dev/hdd1"

e mi risponde
/dev/hdc1 not seem to be an md device.

Cosa ho sbagliato????
Grazie mille a chiunque mi aiuterà o semplicemente cercherà di farlo.
CIAO


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/01/2007, 15:54 
Non connesso
pinguino_imperatore
pinguino_imperatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2006, 10:15
Messaggi: 352
E vero ho dimenticato name su create!!! :mrgreen: correggo il post.

Di solito in linux hdc è il cd-rom per questo ti da errore

prova a digitare da shell
Codice:
ls /dev/hd*

e a postare il risultato


in teoria ti dovrebbe dare un elenco (dei device) hda hda1 hda5.... hdb....

e poi vediamo

_________________
Le cose migliori della vita sono gratis!
Seminate Linux che Windows si pianta da se!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/01/2007, 16:28 
Non connesso
pinguino_imperatore
pinguino_imperatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2006, 10:15
Messaggi: 352
hda è il disco fisso IDE collegato al primo canale master!
(sda per dischi S-ata o SCSI)

hdb è il secondo disco fisso IDE collegato al primo canale slave

quando partizioni un disco "hda" per esempio il sistema ci aggiunge un numero
es: hda1 hda2 hda3 ....
1 indica che è la prima partizione "PRIMARIA" del disco hda
2 indica che è la seconda partizione "PRIMARIA" del disco hda
3 indica che è la terza partizione "PRIMARIA" del disco hda
4 indica che è la quarta (ed ultima) partizione "PRIMARIA" del disco hda

da 5 in poi sono partizioni logiche...

praticamente windows identifica un disco con una lettera la classic "C" e linux con "hda"

Qualcuno mi corregga se ho scritto fesserie

_________________
Le cose migliori della vita sono gratis!
Seminate Linux che Windows si pianta da se!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/01/2007, 17:58 
Non connesso
new_entry
new_entry

Iscritto il: 12/01/2007, 14:34
Messaggi: 6
per completezza ho provato anche a scrivere prima /dev/hdd1 e anche per questo mi rispondeva /dev/hdd1 doesn't appear to be a md device.

Quindi non penso che sia per il fatto che di solito hdc sia il cdrom....

fino a domani non posso fare altri tentativi perchè non ho il pc sottomano...

Altri suggerimenti sono ben accetti!!!

CIAO


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/01/2007, 18:05 
Non connesso
new_entry
new_entry

Iscritto il: 12/01/2007, 14:34
Messaggi: 6
test@servertest:~$ ls /dev/hd*
/dev/hda /dev/hda2 /dev/hdb /dev/hdc1 /dev/hdd1
/dev/hda1 /dev/hda5 /dev/hdc /dev/hdd

questo è il risultato del comando che mi avevi chiesto...

su hda c'è ubuntu 6.10 server su hdb il cdrom su hdc,hdd i due hd da mettere in raid.

CIAO


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 12/01/2007, 20:38 
Non connesso
pinguino_imperatore
pinguino_imperatore
Avatar utente

Iscritto il: 25/10/2006, 10:15
Messaggi: 352
Andiamo con ordine....
mdadm dovrebbe essere già installato per default poi verifichiamo

....

sei sicuro al 100% di avere i privilegi di root in questa fase?
Cita:
mdadm --create --name= /dev/md0 --level=1 --raid-device=2 /dev/hdc1 /dev/hdd1

Hai abilitato l'utente root (che di default in ubuntu è disabilitato) o hai digitato sudo prima del cdice?

_________________
Le cose migliori della vita sono gratis!
Seminate Linux che Windows si pianta da se!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: 13/01/2007, 8:20 
Non connesso
new_entry
new_entry

Iscritto il: 12/01/2007, 14:34
Messaggi: 6
mdadm l'ho installato io perchè sulla macchina non c'era tramite
apt-get install mdadm
dopo aver fatto update e upgrade

per il fatto di essere root ne sono sicuro perchè per fare tutto ciò ho digitato
sudo -s
e poi la password

per i privilegi attribuiti a root devo andare a vedere... non ne sono sicuro


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 25 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010
[ Time : 0.131s | 15 Queries | GZIP : Off ]